tendenze

Casi studio: 3 metodi per guadagnare la fiducia dei clienti online

By Inès Alibou on 17 maggio 2019/ Tempo di lettura : 5 minutes

Per rimanere al passo con le aspettative degli acquirenti online, cosa c'è di meglio che ispirarsi dai migliori siti e-commerce?

Per aiutarti a progettare, ristrutturare o semplicemente migliorare il tuo negozio online, abbiamo deciso di condividere con te le idee e le buone pratiche dei siti e-commerce che hanno attirato la nostra attenzione.

Recentemente, 3 dei nostri venditori online si sono distinti per le recensioni ricevute dai clienti, per la fiducia che hanno suscitato in questi ultimi e per un design curato. Rassicurare i clienti e catturare la loro attenzione è primordiale nell’e-commerce: il tutto per finalizzare un ottimo numero di vendite e instaurare un meccanismo di passaparola nel consumatore.

Scopri come guadagnare la fiducia dei clienti online!

 

Di lana e d’altre storie, capitalizzare sui clienti esistenti per attirarne di più

Sapevi che i consumatori leggono una media di 10 recensioni online prima di sentirsi in grado di fidarsi di un’azienda locale? (Local Consumer Review Survey, 2018, Bright Local). Pertanto, raccogliere recensioni dai clienti e renderle visibili sul tuo sito web può avere un impatto positivo notevole sul tuo tasso di conversione.

Di lana e d’altre storie lo ha capito bene. Le recensioni clienti sono mostrate sin dall’inizio del percorso di acquisto (cioè sulla homepage) ma anche su ogni pagina prodotto (sotto forma di stelle). I commenti dei clienti sono anche valorizzati sui sociali, che oggi rappresentano dei canali di comunicazione indispensabili. In quest’ottica, Di lana e d’altre storie ha creato un programma di fidelizzazione che consiste nel condividere il negozio online per accumulare punti fedeltà. Così facendo i clienti diventano i veri ambasciatori della marca.

Recensioni Di lana e d'altre storie

Per raccogliere questi commenti positivi, Di lana e d’altre storie ha curato l’esperienza cliente basandola sull’autenticità e la condivisione con i clienti. Infatti, i consumatori possono trovare sul sito la storia della fondatrice e la sua mission aziendale: La nostra aspirazione è quella di essere insieme a te e al tuo servizio quando vorrai aprire la tua creatività e lasciarla entrare come la primavera.” Questo, con l’aggiunta di fotografie, con l’aggiornamento costante del blog e con video testimonianze della fondatrice, rende il sito accessibile per i clienti.

Mission aziendale Di lana e d'altre storie

 

Diet to go, curare il webdesign per creare affidabilità

Secondo uno studio di Blue Corona, il 48% degli utenti ritiene che il design del sito sia il principale fattore in base al quale considerare affidabile un’azienda.

Diet to go ne ha fatto il suo strumento di conversione. Per esempio, le persone sono generalmente abituate ad avere la possibilità di provare o vedere un prodotto nel mondo reale, ma ovviamente non è qualcosa che è possibile compiere allo stesso modo online. Ed è per questa ragione che il negozio online ottimizza le fotografie dei prodotti con qualità e armonia per rassicurare i clienti. In aggiunta, la spiegazione del concetto è semplice e chiaro con l’ausilio di icone e un video sulla vetrina di Facebook. Per l'organizzazione generale del sito, infine, le schede puntano all’essenziale: “Home”, “Chi siamo”, “Blog”, “FAQs” e “Shop-on-line”, una maniera chiara e sintetica, insomma, per ben orientare i clienti. 

Diet to go

L’affidabilità passa anche attraverso la conoscenza mostrata nel campo: l'alimentazione dietetica ne è un esempio. Infatti, il venditore non perde occasione di condividere le sue competenze sui social network e sul suo blog. I dettagli dei menu, l'assunzione di calorie e delle tabelle nutrizionali (da scaricare) appaiono sulle pagine prodotto per rendere accessibile l’alimentazione dietetica anche ai clienti che non ne hanno l’abitudine.

Diet to go 2

 

Nencini Sport, istituire degli elementi di garanzia ed affidabilità

Tra i 15 motivi di abbandono di carrello più comuni (How to avoid the 15 most common reasons for shopping cart abandonment, Hubspot), 6 provengono direttamente dalla mancanza di elementi di fiducia (preoccupazioni sulla sicurezza dei dati trasmessi e delle transazioni, politica di restituzione non chiara, nessuna informazione di contatto...).

Sul sito di Nencini Sport, il cliente sarà trasmessa fiducia ad ogni tappa del percorso d’acquisto. Su tutte le pagine, infatti, appaiono i costi di consegna, la garanzia ed i contatti dell’assistenza. Nel Footer, Nencini Sport indica le opzioni di pagamento (per una maggiore semplicità ed efficienza, puoi utilizzare il marchio PayPlug). I consumatori hanno la possibilità di fare domande sui prodotti tramite un formulario direttamente dalle schede prodotto. Per rassicurare i clienti fino al momento della decisione finale, la pagina di pagamento fa comparire dei segnali trust come la nozione di sicurezza “PCI DSS”: è lo stile classico di PayPlug, concepito per mostrare gli elementi di rassicurazione.

Nencinisport segnali trust

Nencinisport pagina di pagamento

Nencini Sport, oltre a evidenziare questi elementi di credibilità sul suo sito e-commerce, fa anche di più. L’azienda, infatti, organizza degli eventi per mettere in mostra i suoi prodotti. Per esempio, l’ultimo “Demo day” ha avuto luogo il 6 aprile: quest’evento ha permesso ai consumatori di provare bici e attrezzature. Di più, per accompagnare i clienti, dei video tutorial sono disponibili sulla pagina YouTube di Nencini Sport (per esempio: “Come nastrare un manubrio di una bici da corsa?”).

Nencinisport demo day

Non importa quale metodo scegli, l’essenziale è di essere coerente che il cliente deve pensare un minimo per trovare gli informazioni sui prodotti ma anche sulle garanzie, sui prezzi, sui spedizioni… Attenzione a una presenza troppo pesante di segnali di trust per non sortire l’effetto contrario e essere sicuro di instaurare un rapporto di fiducia con i tuoi clienti.


Se vuoi saperne di più sui nostri e-merchants, non esitare a seguirci su Facebook, Twitter e LinkedIn.

Post tagged: tendenze

A proposito dell’autore

Inès Alibou

Inès è responsabile della redazione degli articoli del blog in cui si parla delle ultime novità di PayPlug, consigli e trucchi per gli e-commerce.

0 comment

New call-to-action
integra il pagamento online sul tuo sito

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER