Tendenze

E-commerce di prodotti alimentari: la ricetta del successo!

By Morizur Arthur on 12 agosto 2020/ Tempo di lettura : 6 minutes

“Dove fai la spesa?”

A questa semplice domanda una volta si rispondeva: “al mercato”, “dal produttore”. Poi è arrivata l’era dei supermercati e dei grandi centri commerciali, che hanno radicalmente cambiato le abitudini dei consumatori. 

Dal 2015, l’e-commerce di prodotti alimentari è in costante crescita e sembra finalmente decollare. A maggio 2020, uno studio dell’Osservatori Digital Innovation stima il mercato in Italia a 2,5 miliardi di euro, con una crescita di quasi un miliardo di euro rispetto all’anno scorso. Il confinamento ha senza ombra di dubbio accelerato questo processo. 

Se desideri creare un sito e-commerce specializzato in questo settore in forte crescita, sei nel posto giusto al momento giusto! 

Prendendo ad esempio tre dei nostri e-merchant, ti proponiamo le migliori pratiche da mettere in atto per differenziarti dai tuoi concorrenti e offrire una customer experience ottimale.

Buona lettura!

 

Shopiemonte: su Internet come nel piatto, attenzione alla presentazione!

Una presentazione perfetta è essenziale, sia per un ristorante che per un sito che offre prodotti alimentari. 

Prima di tutto, devi occuparti della presentazione dei prodotti sulla Home Page del tuo sito e-commerce: la “mappa” del tuo negozio. Come Shopiemonte, puoi integrare un menu a scorrimento sotto forma di banner per attirare i tuoi visitatori, soprattutto se i prodotti messi in evidenza sono freschi e locali. 

Shopiemonte homepage

Un altro elemento essenziale per il tuo sito: le foto. È necessario avere foto nitide e di ottima qualità, pena un’incidenza negativa per il tuo negozio e la fiducia che gli utenti di Internet ripongono in te.

Le foto e il design del tuo sito devono essere in perfetta armonia. A tal fine è necessario stabilire un’identità visiva comune a tutti i prodotti e formalizzarla nella tua grafica web. Ad esempio, definisci uno stile e uno sfondo unico per tutte le foto. In poche parole: devono avere un bell’aspetto! 

Riprendiamo l’esempio di Shopiemonte. Lo sfondo è lo stesso ovunque, l’eccellente qualità delle foto e il loro stile sobrio mettono perfettamente in risalto i prodotti. Grazie a questo codice colore, il brand ha un’identità visiva facilmente identificabile da parte del consumatore.

Prodotto Shopiemonte

 

Diet-To-Go: l’arte di “mirare” al cliente

Il mercato dell’e-commerce nel settore alimentare è destinato a diventare ultra-competitivo. È quindi fondamentale mirare bene il proprio target di riferimento e definire l’offerta in base alle loro aspettative, per differenziarti senza perderti. 

Chiediti sempre cosa motiva i tuoi clienti a venire da te, qual è la tua proposta di valore e come la percepiscono. 

Diet-To-Go, ad esempio, è riuscita a differenziarsi con una gamma di pasti dietetici pronti e consegnati a casa. I piatti della settimana sono consegnati a casa tua ogni giorno, se vivi a Milano, o una volta alla settimana in tutta Italia.

Offerta Diet-To-Go

L’azienda si rivolge ad una clientela ben precisa: attenta alla qualità e all’equilibrio della propria alimentazione, ma che non ha il tempo o non sa cucinare.

Oltre alla qualità del sito web e del cibo, la boutique Diet-To-Go si distingue per un’offerta unica di piatti dietetici, perfettamente corrispondente alle aspettative della clientela di riferimento. I piatti sono preparati da un team di nutrizionisti e il sito promette una perdita di peso pari a -1,6 kg a settimana. 

Le loro promesse sono consultabili e ben dettagliate sul sito alla pagina “Chi siamo”. Nel blog trovi anche dei consigli utili in materia di nutrizione e salute.

Blog Diet-To-Go

Nell’e-commerce di prodotti alimentari, proprio come per un ristorante, è necessario conoscere la propria identità culinaria e i clienti a cui ti rivolgi. 

 

Salumeriavito: il servizio clienti è importante tanto quanto il servizio a tavola

Online così come nei ristoranti, è necessario offrire una customer experience ineccepibile dall’inizio fino alla fine del percorso d’acquisto. Un buon sito e-commerce deve fornire le informazioni utili per non essere sommerso dalle richieste, ma deve anche tenersi a disposizione dei clienti. 

Ad esempio, per ogni prodotto venduto su Salumeria Vito è prevista una chiara descrizione, contenente tutte le informazioni dettagliate circa la composizione, l’origine e le modalità di conservazione.

La descrizione degli articoli non dovrebbe mai essere trascurata, grazie ad essa i clienti ricevono informazioni utili sui prodotti prima di comprarli. Una scheda prodotto efficiente deve essere nel contempo ricca di informazioni e attraente per gli acquirenti. 

Utilizzando le buone parole chiave potrai posizionarti sulla prima pagina dei risultati di Google

Prodotto Salumeriavito

Salumeria Vito ha capito che un buon servizio clienti deve essere facilmente raggiungibile e disponibile: i contatti sono presenti su ogni pagina del sito. È previsto anche uno spazio per contattarli tramite e-mail, al telefono o con un modulo da compilare direttamente online. 

Messagio

Purtroppo molti commercianti pensano: “Se non metto in evidenza i miei contatti, i clienti non mi chiamano e quindi non perdo tempo”.

Se questa strategia ti aiuta a risparmiare tempo, perderai inevitabilmente dei clienti. 

Instaurare un rapporto di fiducia con la clientela è fondamentale, soprattutto quando si tratta di cibo… non lo si sceglie come si sceglierebbe un libro! 

 

Per concludere

Per offrire una customer experience ottimale nel settore dell’e-commerce di prodotti alimentari, ti consigliamo di prendere ispirazione da ciò che si fa nei ristoranti e di applicarlo sul web. 

Concepisci il design del tuo sito web come la presentazione dei piatti in un ristorante stellato; seleziona con cura i tuoi prodotti, come farebbe uno chef con il suo menù. Non dimenticare mai di metterti nei panni dei clienti e di accompagnarli al meglio, affinché diventino dei clienti abituali. 

In questo modo sarai in grado di differenziarti dalla concorrenza, fidelizzare gli acquirenti e acquisirne di nuovi.

Adesso che sai come avere successo, ai fornelli! 

Post tagged: Tendenze

0 comment

New call-to-action

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER