Tendenze

Infografica: tendenze dello shopping online nel 2020

By Tranchard Roxane on 20 agosto 2020/ Tempo di lettura : 1 minute

Ogni anno lo smartphone diventa sempre più importante per lo shopping. Il 2020 non fa eccezione alla regola: la percentuale delle transazioni effettuate tramite dispositivo mobile ha superato, per la prima volta, la soglia simbolica del 50%!

Abbiamo studiato l'andamento degli acquisti online nel 2020 e l'impatto del confinamento sulle abitudini dei consumatori italiani ed europei.

A tua disposizione, sotto forma di infografica, i risultati di questo sondaggio condotto prendendo a campione 7.700 e-merchant che utilizzano PayPlug:

  • Gli e-purchaser (acquirenti) fanno ricorso all'm-commerce: la percentuale delle transazioni mobili ha raggiunto quest'anno il 51%. Una percentuale rimasta inalterata durante il confinamento, i consumatori hanno quindi continuato a fare shopping da casa utilizzando il proprio cellulare!
  • Lo smartphone è il dispositivo favorito per alcuni tipi di acquisti: nei fine settimana si registra un incremento dello shopping tramite smartphone, mentre il computer rimane il dispositivo preferito per lo shopping in settimana. Il cellulare è anche utilizzato per le piccole spese (prêt-à-porter, accessori, prodotti cosmetici).
  • Durante il confinamento il valore del carrello medio è sceso: anche se gli italiani hanno continuato ad acquistare online, hanno speso meno. Nella prima settimana successiva al confinamento, il valore del carrello medio è sceso da 113€ a 95€.
  • L'uso della richiesta di pagamento è letteralmente esploso: questa funzionalità consente di inviare al cliente un link di pagamento, tramite e-mail o SMS, per finalizzare l'acquisto. Solitamente utilizzata nel B2B, la richiesta di pagamento ha riscosso un enorme successo durante il periodo del confinamento. Ha infatti permesso ai commercianti di continuare a vendere.

Scopri la nostra infografica completa: buona lettura!

Per ingrandire l'infografica, clicca qui.

Infografica

 

Post tagged: Tendenze

0 comment

New call-to-action

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER